Categorie


   

I colori delle resistenze ​- Codifica online del codice automatica


 

 

Ti potrebbe anche interessare:



Inserisci i colori della resistenza per ottenere il valore corrispondente.

Avete finalmente ricavato il valore della resistenza che vi necessita, magari utilizzando la formula presente nella nostra pagina:

come calcolare una resistenza per abbassare una tensione

Oppure lo avete ricavato inserendo i necessari parametri (volt alimentazione, volt da ridurre, corrente di assorbimento) nel nostro calcolatore di resistenza online:

calcolo online resistenza e wattaggio per caduta di tensione

 

Adesso siete in possesso del valore esatto della resistenza che vi necessita ma, avendo recuperato qualche scheda di componenti smontata da un apparecchio guasto, vi accorgete che è piena zeppa di resistenze. Quindi perché non ricavare la resistenza desiderata da quella scheda?
Ma voi siete ancora agli inizi della vostra passione per l'elettronica e vi accorgete che quelle resistenze sono colorate con delle strisce di tanti colori: rosso, giallo, arancio, verde...
Purtroppo non conoscete il codice dei colori delle resistenze, c
ome fare ad individuare la resistenza che cercate?

Sotto trovate un utile strumento grazie al quale inserendo i colori della resistenza otterrete immediatamente il relativo valore.
Comunque è facile decodificare una resistenza.

 

Codifica dei colori delle resistenze

Una resistenza standard possiede tre anelli colorati. Il quarto è relativo alla tolleranza tra il valore indicato ed il valore effettivo (colore oro = 5%, colore argento = 10%, assente = 20%).

Colore 1° anello 2° anello 3° anello
(moltiplicat.)
4° anello
(% toll.)
 █ nero 0 0 x 1  
 █ marrone 1 1 x 10  
 █ rosso 2 2 x 100  
 █ arancio 3 3 x 1.000  
 █ giallo 4 4 x 10.000  
 █ verde 5 5 x 100.000  
 █ blu 6 6 x 1.000.000  
 █ viola 7 7 -  
 █ grigio 8 8  
 [ ] bianco 9 9  
 ORO     x 0,1 5%
 ARGENTO       10%
 nessuno       20%

Decodificare una resistenza tramite il suo codice colori è molto semplice.
Vediamolo nel dettaglio:


 

 
  • Il primo anello (quello più prossimo ad un'estremità) rappresenta il primo numero
  • Il secondo anello rappresenta il secondo numero da aggiungere (non da sommare) al primo numero. Esempio: primo anello giallo (4) e secondo anello viola (7) i primi due numeri diventano 47
  • Il terzo anello rappresenta il moltiplicatore, Continuando l'esempio sopra, se il terzo anello fosse rosso il 47 verrebbe moltiplicato x100, quindi la resistenza sarebbe 4.700 ohm. Per comprendere più facilmente la funzione del moltiplicatore dovremo aggiungere ai primi due numeri tanti zeri quanti indicati (nero = nessuno zero, marrone = 1 zero, rosso = 2 zeri, e così via)
  • Se il terzo anello fosse di colore oro indicherebbe un moltiplicatore per 0,1, quindi i primi due numeri della resistenza del nostro esempio si dividono per 10 ed il 47 diventa così 4,7 ohm
Facile vero? Ma il tutto diventa ancora più facile grazie allo strumento che trovate sotto, sarà infatti sufficiente selezionare i tre colori relativi ai tre anelli per ottenere istantaneamente il valore della resistenza.

 

1° anello 2° anello 3° anello
 
 
   
Risultato : ohm
oppure : Kohm
oppure : Mohm

* 1 Kohm = 1.000 ohm
1 Mohm = 1.000.000 ohm
 

Un sistema audiofilo sotto i 200 euro con Volumio, Raspberry e diffusori QAcoustics 3010


 

 

 
Formule e calcolo online resistenze e condensatori in serie e in parallelo Come fare un cremoso gelato al cioccolato senza uova Primanota in nero da tenere nella chiavetta gratis Come costruie la migliore cuffia wireless per ascoltare la TV Esperimento di elettronica per bambini Un vero impianto audiofilo con Volumio, Raspberry e QAcoustics

 
Fatti e personaggi descritti nella sezione "L'allegro laboratorio del Professor Dimmelo" sono immaginari. Ogni riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale.
 
Avvertenze
Molti degli esperimenti o delle idee esposte in questa sezione fanno uso di corrente elettrica o di materiali pericolosi. Pertanto dovranno essere effettuati esclusivamente da persone maggiorenni ed esperte. Per qualsiasi dubbio consultare o delegare personale esperto e qualificato. L'autore declina qualsiasi responsabilità per danni a persone o cose e per non aver letto queste avvertenze.
 
Termini e condizioni sull'utilizzo del sito www.comefareper.cloud
Il materiale pubblicato e/o riprodotto in questa sezione (tra cui in via esemplificativa ma non esaustiva: informazioni, loghi, elementi grafici, suoni, immagini, marchi etc., per brevità le “Informazioni”) è di esclusiva proprietà (o concesso da terzi in uso a) dell'autore. I contenuti del Sito sono disponibili ai visitatori per un uso esclusivamente personale e non per qualsiasi altro fine.
 
Diritti di proprietà intellettuale
L'autore tutela attivamente i propri diritti di proprietà intellettuale. I contenuti pubblicati in questa sezione (testi, disegni, fotografie, ecc.) sono protetti dalla vigente normativa recante disposizioni sul diritto d’autore e sui diritti di proprietà intellettuale. La riproduzione anche parziale delle Informazioni è consentita esclusivamente dietro preventiva autorizzazione scritta da parte dell'autore. E' pertanto vietato modificare, copiare, riprodurre, distribuire, trasmettere o diffondere il contenuto di questa sezione senza aver preventivamente ottenuto un espresso consenso in forma scritta da parte dell'autore.
L'autore non utilizza materiale coperto da altrui diritto d’autore senza indicarne chiaramente il titolare e/o la provenienza. La riproduzione di tale materiale, eventualmente contenuto in questa sezione, potrebbe essere limitata da parte dell’autore ed i visitatori potrebbero dover richiedere un preventivo consenso al titolare del diritto al fine di riprodurlo in altre pubblicazioni in formato cartaceo e/o elettronico.
 
Fotografie pubblicate
Tutte le fotografie pubblicate su questo sito sono opera dell'autore, pertanto esse sono protette dalla vigente normativa recante disposizioni sul diritto d’autore e sui diritti di proprietà intellettuale. Di conseguenza è tassativamente vietata qualsiasi forma di utilizzo delle stesse.