Categorie
 

 

Ricetta crema pasticcera vellutata e raffinata

​​

Ricetta crema pasticcera vellutata e raffinata come quella del bar
 

Se anche voi rientrate tra quelle persone che credono che le creme pasticcere fatte con latte, zucchero, uova, farina (o amido) siano tutte uguali, senz'altro vi ricrederete dopo avere fatto questa vellutatissima crema.

Avete sempre fatto la crema pasticcera per le vostre torte e i vostri dolci affidandovi alle tante ricette, quasi sempre tutte uguali, trovate in giro per la rete, però quando avete assaggiato il dolce sfizioso nella pasticceria blasonata della vostra città avete sicuramente pensato che la vostra crema in fondo non era poi così raffinata e vellutata, e quindi avrete pensato: "Chissà però questi come la faranno, di sicuro useranno ingredienti molto particolari e la lavoreranno con macchine super professionali".

Come creare un cloud personale gratis per archiviare le proprie ricette e non perderle mai più con i canali di Telegram
Come creare un cloud personale gratis per archiviare le proprie ricette e non perderle mai più
 

Ma niente paura, non vi serviranno macchinari costosissimi o strani e ricercati ingredienti per fare una raffinata crema pasticcera come quella dei migliori bar, addirittura in questa ricetta viene impiegata comunissima farina come agglomerante.
Qui si impiegano ingredienti più che comuni e vi servirà soltanto prestare molta attenzione nella sua lavorazione dato che ogni singola fase della preparazione contribuirà in modo significativo alla perfetta riuscita della vostra crema.
​Si parla di attenzione, e non di complessità, difatti le fasi di lavorazione sono talmente poche e semplici da non richiedere assolutamente alcuna foto illustrativa.

Quindi niente panna, niente burro, niente esotici amidi addensanti, di solito presenti nella maggior parte delle ricette.


INGREDIENTI:
(Per circa 600 g di crema, ideale per farcire una piccola torta, per una torta di dimensioni maggiori si consiglia di raddoppiare le dosi)

  • 500 ml latte
  • 120 g zucchero semolato
  • 3 tuorli d'uovo (a seconda dei gusti i tuorli potrebbero arrivare anche a 5)
  • 50 g di farina "00"
  • 1/2 bustina di vanillina in polvere


PREPARAZIONE:

 

 

  1. Dei 500 ml di latte mettetene da parte 100 ml e versate i rimanenti 400 ml, insieme alla vanillina, in una pentola. Fate quindi bollire a fiamma non molto alta. Arrivato al bollore spegnete.
  2. Mentre aspettate che il latte si raffreddi montate con uno sbattitore elettrico in una ciotola solo i tuorli insieme allo zucchero. Montiamo fino ad ottenere una spuma molto densa e cremosa.
  3. A questo punto il latte sarà appena tiepido, cominciate quindi a versarlo molto lentamente nell'impasto d'uovo continuando a sbattere a bassa velocitàNon dovrete versare tutto il latte, ma all'incirca 2/3, lasciando nella pentola il restante 1/3.
  4. Setacciate quindi con cura la farina e versatela molto lentamente e un po' per volta nell'impasto, continuando sempre a sbattere. Mentre lavorate ripetete sempre tra voi e voi: "I grumi sono sempre in agguato... i grumi sono sempre in agguato...
  5. Stiamo per finire. Versate quindi il tutto nella pentola dove c'è il rimanente 1/3 di latte. Accendete il fuoco a fiamma medio/bassa e mescolate continuamente con un mestolo di legno, senza mai fermarvi e ripetendo sempre la frase di prima.
  6. Quando la crema comincerà a bollire abbassate la fiamma al minimo e continuate a mescolare per circa 3 minuti ancora. Versate dentro molto lentamente i 100 ml di latte che avevamo messo da parte, quindi ormai a temperatura ambiente, sempre continuando a mescolare.
  7. La nostra fantastica crema pasticcera è finalmente pronta! Versatela in un contenitore di vetro e fatela raffreddare prima di utilizzarla, non dimenticando di coprirla con della pellicola trasparente che andrà messa a contatto della crema per evitare la formazione della crosta superficiale.

 
​​
Fatti e personaggi descritti nel sito sono immaginari. Ogni riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale.
Molti degli esperimenti o delle idee esposte nella sezione Elettronica/Elettrotecnica fanno uso di corrente elettrica o di materiali pericolosi. Pertanto dovranno essere effettuati esclusivamente da persone maggiorenni ed esperte. Per qualsiasi dubbio consultare o delegare personale esperto e qualificato. L'autore declina qualsiasi responsabilità per danni a persone o cose e per non aver letto queste avvertenze.
Il materiale pubblicato e/o riprodotto (tra cui in via esemplificativa ma non esaustiva: informazioni, loghi, elementi grafici, suoni, immagini, marchi etc., per brevità le “Informazioni”) è di esclusiva proprietà (o concesso da terzi in uso) dell'autore. I contenuti del Sito sono disponibili ai visitatori per un uso esclusivamente personale e non per qualsiasi altro fine.
L'autore tutela attivamente i propri diritti di proprietà intellettuale. I contenuti pubblicati (testi, disegni, fotografie, ecc.) sono protetti dalla vigente normativa recante disposizioni sul diritto d’autore e sui diritti di proprietà intellettuale. La riproduzione anche parziale delle Informazioni è consentita esclusivamente dietro preventiva autorizzazione scritta da parte dell'autore. E' pertanto vietato modificare, copiare, riprodurre, distribuire, trasmettere o diffondere il contenuto di questa sezione senza aver preventivamente ottenuto un espresso consenso in forma scritta da parte dell'autore.
Tutte le fotografie pubblicate su questo sito sono opera dell'autore, pertanto esse sono protette dalla vigente normativa recante disposizioni sul diritto d’autore e sui diritti di proprietà intellettuale. Di conseguenza è tassativamente vietata qualsiasi forma di utilizzo delle stesse.